Enologo

"Leggibilità è ciò che io chiedo al vino, che in ogni sorso sia racchiusa una storia in osmosi tra la mia identità e la terra che amo, difendo, curo e rinnovo."

La mia storia comincia da lontano, in Val d’Illasi, più di quarant’anni fa: lì ci sono i terreni di famiglia, dove fin da piccolo lavoro a fianco dei miei genitori.
La passione per la terra, con il passare del tempo, mette radici sempre più profonde, spingendomi a intraprendere studi in Agraria che completano un sapere cominciato proprio nei campi, a contatto con il terreno e il territorio.
A 20 anni incontro l’uomo che cambierà la mia vita, Giuseppe Quintarelli, mio futuro suocero, con il quale lavorerò a lungo nell’omonima azienda.
Sono anni intensi e laboriosi in cui affino i ferri del mestiere confrontandomi con i grandi classici del territorio: Amarone, Valpolicella e Valpolicella Ripasso.
La mia formazione e la mia identità diventano sempre più nette e sviluppo una visione personale del mestiere dell’enologo, che nella mia concezione si avvicina a quello di un alchimista alla continua ricerca della pietra filosofale che trasformi il piombo in oro.
Ed è proprio questa tensione verso un’incessante ricerca che mi porta in seguito a far nascere e crescere con successo una decina di aziende nella zona.

Nel 1999 sento di avere acquisito ormai abbastanza esperienza nel panorama viticolo-enologico: dal recupero di un’antica cava d’arenaria nasce Zýmē, a San Pietro in Cariano, nel cuore della Valpolicella classica.
L’azienda si sviluppa gradualmente, in parallelo con l’evoluzione del mio modo di concepire la realtà vinicola. Medito profondamente su quali siano i valori fondamentali su cui si debba fondare oggi il mestiere di vignaiolo ed enologo: cultura, ricerca e trasparenza. Cultura è per me etica culturale, consapevolezza di fare parte di un territorio ricco di storia e tradizioni che vanno conservate e valorizzate.
Il mantenimento di vecchie pratiche viticole ed enologiche e il recupero di antichi vitigni autoctoni sono azioni concrete nel rispetto delle proprie origini territoriali.
Ricerca è il tentativo di arrivare alla semplicità più schietta togliendo tutto ciò che è superfluo: dopo anni passati a raffinare il vino io oggi lavoro per esaltarne gli elementi di base, la purezza e il carattere primitivo. Amo rischiare e sperimentare, con questo spirito rivoluzionario sono nati alcuni dei vini che più caratterizzano la storia dell’azienda. Leggibilità è ciò che io chiedo al vino, che in ogni sorso sia racchiusa una storia in osmosi tra la mia identità e la terra che amo, difendo, curo e rinnovo.

Dati Anagrafici

Nato a Boscochiesanuova  (VR), il 14 febbraio 1963. Tre figlie: Lucia, Marta, Elisa

Studi e Formazione

  • 1981 Diploma Scuola Agraria
  • 1989 Corso ONAV
  • 1989-1992 Corsi AIS primo, secondo e terzo livello
  • 1990/91 Corsi Accademia Italiana Maestri Sommeliers
  • 2001/02/05 Corsi SIVE (Francia, Italia, USA)
  • Dal 2010 Socio FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti)
  • Dal 2013 Consigliere Nazionale FIVI

Vini

Creazioni a progetto per le Cantine:

  • Trabucchi – Illasi (VR)
  • Pasqua – San Felice Extra (VR)
  • Bertani – Grezzana (VR)
  • Santa Maria alla Pieve – Val d’Illasi (VR)
  • Aneri – Legnago (VR)
  • Zaō/Marzotto – Verona. (VR)
  • Musella – San Martino di Buon Albergo (VR)

Creazione di tutti i vini della Azienda Agricola Zýmē

  • 1999 Harlequin (da 15 vitigni, di cui 4 bianchi e 11 rossi)
  • 2001 Oseleta (Oseleta in purezza)
  • 2001 Amarone Classico della Valpolicella Riserva
  • 2001 “La Mattonara” (blend storico)
  • 2001 Amarone Classico della Valpolicella (blend storico)
  • 2002 Kairos (da 15 vitigni di cui 4 bianchi e 11 rossi)
  • 2004 I Vigneti (50% Valpolicella, 50% taglio Bordolese)
  • 2006 Valpolicella Classico Superiore ripasso (blend storico)
  • 2006 Metodo Classico millesimato pas dosé (Pinot nero 100%)
  • 2006 From Black to White (da una mutazione genetica naturale della Rondinella)
  • 2007 602020 Cabernet (60% Cabernet S. 20% Cabernet F. 20% Merlot)
  • 2008 Tranaltri – Passito bianco (70% Trebbiano toscano, 30% Garganega)
  • 2009 Valpolicella “Reverie” (blend storico)

PASSIONI: la bellezza in tutte le sue forme

Esperienze Professionali

Attività in Corso

Dal 1999 ad oggi Fondatore e proprietario dell’Azienda Agricola Zýmē (San Pietro In Cariano – VR)

Attività Precedenti

  • 1993-2010 Consulente enologo e agrotecnico per numerose Aziende Agricole
  • 1987-1997 Compartecipe dell’Azienda Agricola Giuseppe Quintarelli (Negrar – VR)
  • 1982-1986 Responsabile Settore Zootecnico Azienda Agricola Lino Grigolini (Zevio – VR)
  • 1981 Responsabile Settore Zootecnico Az. Agraria Johan Rochat (Bière, Canton Vaud – CH)

Aziende Create

  • 1993/2000 Villa Monteleone –  Sant’Ambrogio di Valpolicella (VR)
  • 1995/2002 Tenuta Sant’Antonio – Colognola ai Colli (VR)
  • 1995/2010 Marion – Marcellise di San Martino Buon Albergo (VR)
  • 1999/2010 Cantrina – Bedizzole (BS)
  • 1997/2010 Coali Tenuta Savoia – Sant’Ambrogio di Valpolicella (VR)
  • 1998/2007 Marchesi Fumanelli  – San Pietro In Cariano (VR)
  • 2000/2010 Montecariano – San Pietro In Cariano (VR)
  • 1999/2001 Buglioni – San Pietro In Cariano (VR)
  • 2003/2010 Monte dall’Ora – San Pietro In Cariano (VR)
  • 1999/2010 Conati – Fumane (VR)
  • 2003/2007 Latium – Mezzane di Sotto (VR)
  • 2003 Zýmē San Pietro In Cariano (VR)