Wine Spectator: 94 punti per Amarone Classico 2009 e Amarone Riserva 2006 (e non solo…)

Segnalamo con piacere i punteggi ottenuti nelle edizioni del 31 Ottobre e 15 Novembre 2016.

Amarone Classico 2009 (94 Punti). Tasting Notes: “Shows a fine marriage between Amarone’s more traditional and modern styles. A fresh, medium to full bodied red, framed by chalcky tannins, this offers a mix of wild herb and underbrush notes, pure, crushed black cherry and pomegranade fruit, tarry mineral and accents of citrus peel, mocha and spice that linger on the welldefined finish. Best from 2018 through 2030. 500 cases made._A.N.”

Amarone Classico Riserva “La Mattonara” 2006 (94 Punti). Tasting Notes: “Christmas spice, orange compote, date and plumped cherry flavors leave the way in this bright and lively red, wrapping around and flashing out the grippy, tannic frame. Tightly meshed and mouth watering, with savory accents of espresso, iron and grilled herb playing off the fruit and spice notes on the lasting finish. Drink now through 2029. 250 cases made._A.N.”

Kairos 2011 (93 Punti) 

602020 Cabernet Sauvignon, Cabernet Frank e Merlot 2011 (91 Punti)

Valpolicella Superiore Classico 2012 (91 Punti)

WS 1

WS 2

WS 3

 

Perchè Zýmē

Il nome Zýmē proviene dal greco e significa “lievito”, elemento fondamentale nel mondo dell’enologia, ma anche elemento simbolico che richiama la naturalità, valore basilare nel percorso lavorativo ed esistenziale di Celestino Gaspari e il fermento, inteso come attitudine continua alla trasformazione.In sintonia con questa filosofia, il logo dell’azienda rappresenta una foglia di vite in cui è inscritto un pentagono, simbolo dei cinque elementi principali per la produzione del vino: uomo-vite-terra-sole-acqua. Scopri di più...