4 viti dalla Guida “Vitae” di Ais per Harlequin 2011, l’annata ufficiale dei 20 anni

L’Associazione Italiana Sommelier ci ha premiato anche quest’anno con QUATTRO VITI, il massimo riconoscimento della Guida ai Vini d’Italia VITAE.

L’anno scorso l’ambito premio è arrivato per Harlequin 2009 ed è stato confermato anche per la nuova annata 2011 che lo stesso Celestino ha definito una nuova annata di grande potenza ed equilibrio per un prodotto caratterizzato da finezza e grande eleganza. Non esuberante nelle linee ma sempre distintivo nella ricchezza degli elementi”

Con questo nuovo millesimo del nostro vino-icona Harlequin se ne celebrano i primi 20 anni, occasione che ha ispirato anche la pubblicazione del libro Natura Alchemica in cui Celestino dialoga con il giovane autore Filippo Tommasoli raccontando l’incredibile percorso che lo ha portato a realizzare un progetto oggi riconosciuto tra i più innovativi ed esclusivi del territorio: Zýmē.

Appuntamento Sabato 26 Ottobre a Roma, all’interno dell’avveniristica struttura della “Nuvola”progettata dall’Architetto Massimiliano Fuksas, per la premiazione ufficiale.

harlequin-2011-4-viti

 

Perchè Zýmē

Il nome Zýmē proviene dal greco e significa “lievito”, elemento fondamentale nel mondo dell’enologia, ma anche elemento simbolico che richiama la naturalità, valore basilare nel percorso lavorativo ed esistenziale di Celestino Gaspari e il fermento, inteso come attitudine continua alla trasformazione.In sintonia con questa filosofia, il logo dell’azienda rappresenta una foglia di vite in cui è inscritto un pentagono, simbolo dei cinque elementi principali per la produzione del vino: uomo-vite-terra-sole-acqua. Scopri di più...